ALMS OF THE GIANT “Oracles” (2017 – Autoproduzione)

ALMS OF THE GIANT “Oracles” (2017 – Autoproduzione)
Quando si parla di autoproduzioni ci si immagina prodotti low profile, magari interessanti in chiave artistica ma con dei limiti generati da budget minuscoli e cose simili. Bene, una volta tanto eccoci smentiti da quello che secondo me è (e sarà) uno dei migliori lavori in chiave math / post-rock. “Oracles” degli Alms Of The Giant non è la classica produzione destinata ad un’ampia fetta di ascoltatori, ma bensì a quella nicchia che esige personalità e grandi qualità artistiche. E in questi cinque brani c’è parecchio di entrambe le cose. A iniziare da un gran gusto in fatto di melodia, con arrangiamenti studiati al minimo dettaglio e metriche precise che non danno spazio a tentennamenti o traumi all’ascolto. Cinque i brani qui contenuti, cinque esempi di raffinatezza in fatto di soluzioni rock oriented e potenza ogni qualvolta i Nostri decidono di spingere sull’acceleratore. A questo aggiungeteci un cantato urlato che riesce nell’intento di inglobarsi perfettamente alle trame sonore messe in piedi e una produzione che una volta tanto risulta equilibrata e cristallina in ogni suo aspetto. Un gran bel mini, che merita di essere divorato da chiunque cerchi personalità e coraggio in sede musicale.
Alessandro Brambilla
8/10

ALMS OF THE GIANT