As Mercy Comes “Prison” (2015 – This Is Core Music)


As Mercy Comes “Prison” (2015 – This Is Core Music)

Il metalcore o ti piace o non ti piace, si sa. Non mette d’accordo nessuno. E tutto ciò i napoletani As Mercy lo sanno bene, al punto da essersene fregati bellamente andando dritti per il loro sentiero. Un percorso che in “Prison” ha trovato spesso e volentieri il deathcore come fedele compagno di viaggio e arrivando a chiudere un disco tutto sommato interessante. Il fatto principale è uno: questi ragazzi hanno evitato ogni richiamo alla melodia pestando come forsennati dal primo all’ultimo minuto, caratteristica questa che non può che piacere ai metallari vecchia scuola e a chi è cresciuto con la prima ondata metalcore di fine anni 90 (vedi Turmoil). Ma non stiamo parlando di un lavoro old-school, direi di tutt’altro. Di un disco che nel suo essere moderno attraverso una produzione forse fin troppo patinata riesce a emanare la giusta foga distruttrice che non deve mai mancare a un lavoro del genere, così come la carica che solo una voce d’impatto può dare. In conclusione di “Prison” piace soprattutto l’attitudine senza mezzi termini e quella voglia di evitare facili richiami alla melodia e amenità simili.
Alessandro Brambilla
Vote: 7/10

As Mercy Comes
This Is Core Music

as_mercy_comes_prison_artwork