Downfall “Punishment For The Infidels” (Memorial Records – 2017)

Downfall “Punishment For The Infidels” (Memorial Records – 2017)
Riffing schizofrenico, urla a squarciagola dal primo all’ultimo istante, jeans strappati, birra e capelli lunghi. Questo è l’immagine che ho dei Downfall, band che, per l’appunto, ricalca fedelmente ogni particolare menzionato poco sopra. Una band che suona, vive, ama il thrash metal e, cosa non da poco, lo suona in maniera fantastica. Come?! Evitando di prendere spunto da ciò che va oggi per la maggiore parlando di thrash metal, genere ormai imbastardito da ogni contaminazione e che poco ha a che fare con ciò che andava negli ‘80s. Ecco, i Downfall invece vogliono riportare in auge quel tipo di sound: scarno al punto da far venire l’emicrania con un riff, fatto di ritmiche impazzite e urla isteriche. Questo è in poche parole “Punishment For The Infidels”, il classico dito medio verso chi ancora non ha capito che al giorno d’oggi è la passione a portare avanti la scena underground nazionale (e non), non produttori internazionali o il sound che va di moda oggi. Ai Downfall piace il modo diretto di presentarsi degli Slayer, il lato più ruvido dei Sepultura e persino l’hardcore di Black Flag e Gorilla Biscuits. E tutte queste passioni le trovate all’interno delle loro canzoni, ottime per il party alcolico più selvaggio della vostra vita!
Alessandro Brambilla
Vote: 9/10

Downfall
Memorial Records