Keep The Promise “A peaceful mission of war” (2014 -To React Records-)


Keep The Promise “A peaceful mission of war” (2014 -To React Records-)

Probabilmente molti di voi si ricorderanno M.V. nei panni di frontman della metal band tricolore Browbeat, un percorso che ha dato la possibilità al cantante di farsi una nomea nell’ambiente alternative e che oggi ha dato lui gli stimoli necessari a ripartire, questa volta con un progetto hardcore oriented, i Keep The Promise. Che dire di questa band? Che sicuramente non siamo di fronte a qualcosa di melodico o commerciale, tutt’altro. Qui si pensa a picchiare duro dal primo all’ultimo istante e l’esordio “A peaceful mission of war” ne è testimonianza più che tangibile. Una produzione rabbiosa e senza mezzi termini che sa come far male, affrontando a muso duro temi importanti quali violenza sugli animali, femminicidio e abuso di potere. Temi attuali insomma affrontati in una maniera cruda ma al tempo stesso ponderata, cosa che rende questo disco decisamente interessante anche sotto il semplice aspetto lirico. Il fatto di aver due cantanti in formazione ha dato maggior virtuosismo alla band, passando quindi da gang vocals a episodi più metal oriented dove – ovviamente – è M.V. a farli da padrone. Musicalmente l’impronta heavy è ben evidente, come sono evidenti riferimenti stilistici come Hatebreed, Biohazard e Turmoil. Un lavoro massiccio che merita assolutamente un ascolto se siete affezionati lettori di questo portale.
Alessandro Brambilla
Vote: 8/10

Keep The Promise
To React Records

kee_the_promise_2014