MINISTRY – Al Jourgensen parla del recente scandalo sulle molestie sessuali

Al Jourgensen dei MINISTRY parla del recente scandalo sulle molestie sessuali.

Al pari dell’ex senatore americano Al Franken, Jourgensen ammette di avere commesso azioni di cui non è orgoglioso. “Ma si cresce, si impara, si ascolta”, dichiara. Jourgensen ha lanciato uno sguardo obiettivo ad alcune delle azioni commesse in passato, che all’epoca non aveva considerato sessiste, ma le quali – alla luce della consapevolezza odierna – oggi vanno lette in una nuova prospettiva.

“È tempo che gli uomini inizino a pensare”, spiega. “La società è stata programmata per essere approfittatrice e gli uomini sono stati premiati dal sistema, ma ora iniziamo a pensare. Sarà un processo lungo, ma almeno abbiamo iniziato”.

I MINISTRY pubblicheranno il nuovo album “AmeriKKKant” il 9 marzo su Nuclear Blast.

I pre-ordini del disco sono attivi:
http://nblast.de/MinistryAmeriKKKant

www.ministryband.com
www.nuclearblast.de/ministry
www.facebook.com/WeAreMinistry
www.twitter.com/WeAreMinistry
www.instagram.com/weareministry