Motherkissers – “Cage the water”

Motherkissers “Cage the water” (2014 -Memorial Records/Andromeda-)
I lombardi Motherkissers potremmo definirli come la classica band genuina, di quelle che volenti o nolenti, mette dinnanzi a tutto la passione. E questa è una cosa che, solitamente, porta entusiasmo, soprattutto in sede live. E se si dà un’occhiata veloce al curriculum live dei Nostri si può dire che quanto appena detto è pura realtà, viste le molte date sparse per Italia ed Europa. La loro proposta è qualcosa che seppur datata funziona sempre, ossia un rock fortemente contaminato da crossover e nu-metal che riporta alla mente i primi Incubus nei momenti più melodici e brutti ceffi come System Of A Down e American Head Charge negli episodi più caotici. Un sound che trae fondamentalmente spunto da ciò che imperversava su MTV e alternative radio fino a qualche anno fa, ossia fino alla comparsa del metalcore, genere che i Motherkissers hanno inglobato nel proprio DNA in dosi minime, così, giusto per far vedere che ok l’essere nostalgici, ma fino a un certo punto. Il cantato si adatta decisamente bene ad entrambe le situazioni, pettinato quando bisogna misurarsi con brani emotivamente più complessi e sfrenato quando è l’adrenalina a venire allo scoperto. “Cage the water” è pertanto un buon prodotto, ben suonato e carico al punto giusto, dove forse a latitare è un po’ la creatività ma poco importa, d’altra parte di band geniali al giorno d’oggi ce ne sono ben poche no?
Alessandro Brambilla
Vote: 7/10

Motherkissers

Motherkissers_cage_the_water_2014