The Hyde “Genetic Distortion” (2013 –This Is Core Music-)

The Hyde “Genetic Distortion” (2013 –This Is Core Music-)
I The Hyde vengono dalla periferia di Torino e si formano nel dicembre 2012: si sa, a molti sarà successo, in età piuttosto giovane, di ritrovarsi insieme ai propri coetanei a “strimpellare” uno strumento ed a sfogare il proprio animo “ribelle” con la musica. E’ accaduto anche a questi 5 ragazzi, che, di essere “etichettati” con un genere non ne hanno proprio voglia. Nu-metal-stoner-rock-crossover-grunge-indie-alternative? Ebbene si, i The Hyde si muovono attorno a questi concetti, senza rimanere troppo tempo all’interno di un genere, perché l’imprevedibilità della band è talmente alta che quando meno te lo aspetti tutto cambia e prende un ritmo diverso. In “Genetic Distortion” la sensazione di protesta e rabbia si percepisce eccome, il titolo stesso parla da sé: una distorsione genetica dove chitarre stoppate e pesanti lasciano spazio ad un drumming furioso e parti vocali grunge. La ricetta non è per niente semplice, i The Hyde non si vogliono vendere al grande pubblico (e fanno bene), andando avanti per la loro strada con un songwriting dove ogni traccia è fine a sé stessa. L’originalità e la ricerca personale sono la base; ogni pezzo è a sé stante racchiudendo più o meno le stesse atmosfere, cupe, oscure, senza scampo, senza uscita. Altre parole non basterebbero e non darebbero la giusta verità a “Genetic Distortion”: provatelo, ascoltatelo e fatelo vostro!

The Hyde
This Is Core Music

the_hyde