Tim Lambesis in prigione

AS I LAY DYING: Tim Lambesis si dichiara colpevole, sconterà 9 anni in prigione
Dopo qualche ritardo, il frontman degli AS I LAY DYING, Tim Lambesis, si è oggi presentato in tribunale.
Stando a quanto riportato da nbcsandiego.com, ha presentato un’ammissione di colpevolezza, andando incontro ad una pena detentiva di 9 anni.

Lambesis sta affrontando un processo nel quale è accusato di essere il mandante del tentato omicidio dell’ex moglie Meggan Lambesis, la quale il 2 Agosto scorso ha anche intentato una causa da 2 milioni di dollari contro il suo ex marito per via dello stress emotivo, spese mediche, danni punitivi e spese legali.

Poche ore fa il cancelliere del tribunale in fase processuale ha dichiarato che Lambesis sconterà una pena
di 9 anni, ovvero la massima pena prevista e un’ammenda di 10000 dollari.

I termini esatti della sua detenzione devono ancora essere resi pubblici e non lo saranno prima del 2 Maggio prossimo, data nella quale verrà emessa la sentenza ufficiale.

As I Lay Dying

as_i_lay_dying2